Abriola

I "fucanoi" di San Valentino

Si festeggia il Santo Patrono protettore degli innamorati
Il 14 febbraio ad Abriola si festeggia San Valentino, Santo Patrono protettore degli innamorati, vissuto nel III secolo. La venerazione del Santo risale alla tradizione secondo la quale trovandosi in paese, durante un periodo di grande carestia, lo salvò facendogli arrivare carri di grano. In occasione della festa patronale si usa celebrare una messa in onore del Santo. La festa inizia la mattina trasportando in processione la statua del Patrono per le vie della città, mentre la sera si allestiscono dei grandi fuochi detti "fucanoi". I falò vengono allestiti utilizzando ginestre e legna raccolta dai ragazzi del paese, mentre gli altri abitanti portano vino e pietanze da offrire a tutti. Intorno ai grandi fuochi si balla e si intonano canti popolari, continuando a festeggiare sino a che la fiamma non si è completamente estinta.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare