Acquacanina

Sisma, alpini finanziano Centro Arquata

ARQUATA DEL TRONTO (ASCOLI PICENO) 14 APR - Centinaia di alpini provenienti da ogni parte d'Italia hanno sfilato dietro i loro Labari in occasione dell'inaugurazione ad Arquata del Tronto del Centro polifunzionale dell'Associazione nazionale alpini. Realizzato con i fondi raccolti attraverso numerose sottoscrizioni, è uno degli interventi post sisma messi in campo dall'Ana: oltre a quello di Arquata, riguardano anche Campotosto per l'Abruzzo, Accumoli per il Lazio, Preci (Norcia) per l'Umbria; a Visso (Macerata) è stata realizzata una stalla. L'edificio di Arquata, che sorge nella zona dell'area Sae Borgo 2, rappresenta un'innovazione per la vita che si sta sviluppando nei villaggi temporanei. La struttura è destinata a tre attività collettive: una sala polifunzionale di 80 posti per eventi e dibattiti, tre uffici per professionisti che hanno perso il loro ambiente di lavoro e la sede del Gruppo alpini locale.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie