Lavori non autorizzati demanio,denuncia

Un'operatrice turistica di 47 anni, già nota alle forze dell'ordine, è stata denunciata in stato di libertà dai carabinieri per deturpamento di bellezze naturali, interventi eseguiti in assenza di concessioni e opere eseguite senza autorizzazione. A seguito di un controllo effettuato dai militari nel territorio di Ricadi, la donna è stata infatti sorpresa ad effettuare lavori edili in località "Tono" in una struttura ricettiva di sua proprietà nella frazione di San Nicolò. In particolare, i militari hanno rilevato, attraverso l'uso di un mezzo meccanico, la realizzazione di una barriera protettiva frangiflutti e la collocazione di grossi massi in pietra fissati con relativa colata di calcestruzzo su un'area demaniale marittima sottoposta a vincoli paesaggistico ambientali. I lavori sono stati eseguiti, senza autorizzazione, su una superficie di circa 300 metri quadrati che, al termine di tutti gli accertamenti, è stata sequestrata.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Meridio
  2. Il Lamentino
  3. CN24
  4. StrettoWeb
  5. CN24

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Agnana Calabra

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...