Alto Garda e Ledro

Cortina,'campane'anti-valanghe su Tofane

Campane esplosive radiocomandate, attivabili da valle senza impiego di elicottero, proteggeranno dal prossimo inverno dalle valanghe le piste di sci della Tofana, a Cortina. Un intervento messo in campo, con un investimento di 3 mln di euro, dal commissario di Governo Luigi Valerio Sant'Andrea, che segue il programma infrastrutturale per i Mondiali di Sci 2021 a Cortina. Dotate di una carica esplosiva che crea un'onda d'urto capace di smuovere gli strati di neve instabili, verranno posizionate da novembre, e saranno pronte per la nuova stagione sciistica. Saranno una ventina, poste tra l'area di Ra Vales, a 2400 metri, e la zona soprastante Pomedes. Serviranno a garantire la sicurezza dalle valanghe non solo in occasione delle gare mondiali 2021, ma per tutta l'attività sciistica del comprensorio. Costituite da un modulo con un cono esplosivo attivabile con radiocomando, hanno il vantaggio di poter essere attivate anche in difficili condizioni meteo. Finora sono state impiegate a Cervinia e in Austria.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie