GdF sequestra a 'grande evasore' 6,4 mln in conti Svizzera

Speculava su investimenti finanziari e non dichiarava i profitti, che venivano trasferiti in paradisi finanziari. Ora, per un 65enne di Bolzano, ex bancario che vive tra Roma e Porto Azzurro (Livorno) è scattato su richiesta della procura della Capitale un sequestro preventivo finalizzato alla confisca per una somma di 6.400.000 euro, ossia l'ammontare dovuto al Fisco italiano. Il grande evasore è stato scoperto dalla guardia di finanza di Livorno che ha eseguito la misura tra Italia e Svizzera grazie alla collaborazione dell'autorità giudiziaria elvetica coinvolta con una rogatoria internazionale. Sequestrati tre immobili a Roma, del valore di 600 mila euro, e disponibilità finanziarie per un controvalore di 200 mila euro, ma, soprattutto sono stati bloccati conti bancari per 6,4 mln di euro nel Canton Ticino.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Arena

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Alto Garda e Ledro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...