Orso M49: Lav, non è pericoloso quindi sospendere ricerche

I documenti che Lav ha chiesto e ottenuto da Ispra e Ministero dell'Ambiente sull'orso M49 spingono l'associazione a chiedere la sospensione immediata delle ricerche. "Sono oramai trascorsi ventidue giorni da quando l'orso ha riguadagnato la libertà senza che siano stati rilevati danni o comportamenti pericolosi a lui imputabili, siano quindi sospese immediatamente le operazioni di ricerca, dando all'animale un'altra possibilità per vivere la sua vita in armonia con l'ambiente che lo ospita", sostiene l'associazione. Lo scambio di informazioni tra Ministero e Provincia risale a molto prima che l'amministrazione provinciale riuscisse a catturare M49 per trasferirlo al Casteller. Lav sottolinea come a febbraio Ispra rilevava che i danni attribuibili con certezza a M49 non evidenziano "una situazione di particolare criticità (...)". Quindi il comportamento di M49 viene definito "problematico dannoso con comportamenti che non sembrano comportare rischi per la sicurezza dell'uomo".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Dolomiti
  2. La Voce del trentino
  3. Brescia Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Alto Garda e Ledro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...