Ancona

Arca partner progetto Ue Smart Protein

Arca srl Benefit, piattaforma di innovazione fondata dagli imprenditori Fileni, Loccioni e Garbini che sperimenta nelle Marche buone pratiche per rigenerare il suolo, è uno dei 33 partner europei di Smart Protein, progetto lanciato dalla Ue per lo sviluppo di proteine alternative. Al programma, che partirà a gennaio 2020, collaborano industrie, enti di ricerca e università di 21 Paesi, tra cui Università di Copenaghen, ProVeg International e Barilla. Smart Protein durerà 4 anni e avrà un budget di 9,6 milioni di euro, di cui 8,2 dalla Commissione Europea tramite Horizon 2020, nel quadro di Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Obiettivo è sviluppare una gamma di alimenti proteici innovativi a base di piante, funghi, sottoprodotti e residui. Si cercheranno proteine alternative e sostenibili da residui di pasta, birra, croste di pane, o da piante come fave, lenticchie, ceci e quinoa. La prima ondata di prodotti (carni a base vegetale, pesce, formaggio, latte artificiale) sarà sul mercato nel 2025.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie