Casinò, gip ordina perizia bilanci 11-17

Il gip di Aosta ha accolto la richiesta di incidente probatorio avanzata dalla procura per una perizia che valuti i bilanci della Casinò de la Vallée dal 2011 al 2017, nell'ambito dell'inchiesta per bancarotta fraudolenta sulla gestione della società. L'udienza per il conferimento dell'incarico a 3 consulenti è fissata il 27 novembre. Gli indagati sono gli ex amministratori unici Luca Frigerio, Lorenzo Sommo e Giulio Di Matteo e gli ex sindaci Fabrizio Brunello, Jean Paul Zanini e Laura Filetti. Alla base della bancarotta ipotizzata c'è un dissesto causato, secondo la procura, sia dai 3 milioni e 488 mila euro di consulenze attribuite da Di Matteo ("compensi del tutto ingiustificabili alla luce dello stato di grave crisi in cui si trovava la società") sia dal presunto falso in bilancio contestato agli altri indagati (l'esposizione - indebita per l'accusa - nei bilanci 2012, 2013, 2014 e 2015 di imposte anticipate per, rispettivamente, 7.940.784 euro, 16.565.145 euro, 22.516.743 euro e 23.974.946 euro).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Aosta

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963