Aosta

Odg a Lega, esternazioni inappropriate

"Consideriamo grave che un non iscritto si permetta di giudicare una decisione del Consiglio di disciplina territoriale, spostandola sul piano politico e senza conoscere le regole della deontologia professionale. Pertanto, riteniamo del tutto inappropriate le esternazioni del Commissario Marialice Boldi che, come il collega Manfrin, evidentemente ignora (perché non conosce o perché non se ne cura) le regole a cui i giornalisti, sempre e non soltanto durante l'esercizio della professione, debbono rispettare". E' quanto dichiara il Consiglio dell'Ordine dei Giornalisti della Valle d'Aosta commentando le dichiarazioni del commissario della Lega Vda, Marialice Boldi, in merito al provvedimento di sospensione a carico di Andrea Manfrin, capogruppo del Carroccio in Consiglio Valle. "Consideriamo grave l'esternazione - si legge in una nota - secondo cui 'non sempre le decisioni prese in ambito ordinistico siano assunte in maniera equanime'".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963