Salta tavolo coop, sindacati mobilitati

Dopo la disdetta dell'accordo integrativo sulla busta paga dei lavoratori delle cooperative sociali valdostane, che prevede una media di 200 euro a dipendente, i sindacati hanno annunciato la mobilitazione degli oltre 1.000 lavoratori coinvolti, impiegati in decine di cooperative, ventilando uno sciopero generale del settore e azioni legali. "Il tavolo per la contrattazione è stato disdetto unilateralmente a fine dicembre; per noi è inaccettabile. I lavoratori manterranno i 200 euro fino a maggio e poi si vedrà. Mettiamo in chiaro che l'integrazione non può essere sostituita con altre compensazioni". A parlare è Barbara Abram della Fp Cisl nella conferenza stampa convocata dalle sigle sindacali per fare il punto. "Abbiamo a che fare con srl mascherate da cooperative sociali. Sia ben chiaro gli appalti regionali ricomprendono il riconoscimento integrativo" aggiunge Natale Dodaro (Fp Uil). Ha rincarato Igor De Belli della Fp Cgil: "La competitività sul mercato non può essere a discapito dei lavoratori".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AostaSports
  2. AostaSports
  3. AostaSports
  4. Aosta Sera
  5. AostaCronaca.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Aosta

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963