Arba

Dormitorio abusivo in cantiere edile, nuovo sgombero a Udine

Sette persone sono state sgomberate stamani dalla Polizia da un cantiere edile nella zona dello Stadio cittadino dove è in corso la costruzione di alcuni alloggi e che era stato trasformato in un dormitorio abusivo. Il cantiere era già stato sgomberato il 31 luglio, sempre dalla Polizia, dopo che era stato segnalato un sospetto via vai di stranieri nello scantinato. Il nuovo blitz, condotto dagli agenti delle Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, è stato effettuato intorno alle 7.30 del mattino. All'interno della struttura gli occupanti, alcuni dei quali già sgomberati la settimana scorsa, avevano allestito un nuovo bivacco per dormire e mangiare. Sono stati tutti denunciati per invasione di edifici aggravata. Chi aveva già un divieto di ritorno è stato anche denunciato per averlo violato e allontanato dal territorio comunale. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie