Arba

Pil: Confindustria Udine, in Fvg +0,3% in 2019, rallenta

Nel 2019 in Fvg il Pil è previsto aumentare dello 0,3% in termini reali (+0,1% in Italia): in deciso rallentamento rispetto al 2018 (+1,1%), ma in crescita di due decimi rispetto alle stime di tre mesi fa. Lieve accelerazione nel 2020, con una previsione di +0,8%. E' quanto emerge dalle elaborazioni dell'Ufficio studi di Confindustria Udine su dati Prometeia di luglio, secondo le quali nel 2019 il Pil crescerà tre volte in meno rispetto al 2018. "E' incoraggiante il lieve miglioramento rispetto alle stime del trimestre precedente - osserva la presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi Danieli - ma assistiamo a previsioni di crescita molto deboli, per quanto ci riguarda sempre legate a filo doppio all'export, in un contesto nazionale e internazionale che resta assai fragile. Anche quest'anno a trainare l'economia regionale sono i comparti dell'industria (+0,8%) e delle costruzioni (+3,1%). Stagnanti i servizi (0%)". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie