Intascavano soldi tasse, indagati vigili

Tre vigili urbani e un dipendente di una società privata che gestisce i parcheggi a Siniscola (Nuoro) sono indagati per peculato, abuso d'ufficio e falso ideologico. La tenenza della Guardia di Finanza di Siniscola ha scoperto dopo mesi di indagini, nell'ambito dell'operazione "Verba Volant" che i tre vigili con la complicità del dipendente privato, davano autorizzazioni verbali alla vendita delle merci in piazza del mercato e si intascavano la tassa per l'occupazione del suolo pubblico provocando un danno erariale al Comune di 300mila euro. Durante un controllo degli uomini della Gdf, due ambulanti del paese, che non hanno esibito l'autorizzazione, hanno dichiarato di poter stazionare, perché autorizzati verbalmente dai vigili indagati. Una volta scoperti gli agenti hanno cercato di mettere a posto le cose rilasciando autorizzazioni per le giornate precedenti in cui i commercianti avevano esposto al mercato. Infine erano spariti alcuni blocchetti dei tagliandi da vendere per il parcheggio: gli incassi di questi tagliandi venivano acquisiti dai tre vigili e dal dipendente della società dei parcheggi. L'indagine è coordinata dalla Procura di Nuoro. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Casteddu Online
  2. Casteddu Online
  3. AlgheroEco

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nel frattempo, in altre città d'Italia...