Ascoli Piceno

Agenti uccisi, fiaccolata ad Ascoli

Rappresentanti delle istituzioni ma soprattutto tanti cittadini partecipano stasera alla fiaccolata che le organizzazioni sindacali di Polizia della provincia di Ascoli Piceno (Sap, Siap, Siulp, Silp Cgil e Fsp) hanno organizzato in ricordo degli Matteo Demenego e Pierluigi Rotta barbaramente uccisi lo scorso 4 ottobre durante una sparatoria all'interno della Questura di Trieste. La fiaccolata, con il patrocinio del Comune di Ascoli "Medaglia d'oro al valor militare per attività partigiana", è partita da piazza Arringo e si è diretta verso la Questura davanti al Monumento ai Caduti della Polizia di Stato per deporre una corona a suffragio dei due giovani poliziotti. Avevano annunciato la loro presenza il padre e il fratello dell'agente Demenego, ma all'ultimo momento hanno dovuto rinunciare dovendo partecipare a un evento religioso in suffragio a Velletri; hanno inviato un messaggio letto a inizio manifestazione: "Vogliamo ringraziarvi per tutte le fantastiche iniziative che state portando avanti".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963