Morta in spiaggia, arrestato il marito

Svolta nelle indagini sulla morte di Brigitte Louise Pazdernik, la donna tedesca di 76 anni, scomparsa il 10 ottobre scorso da Narbolia (Oristano) e ritrovata cadavere nel litorale dell'Oristanese tre giorni dopo. La Squadra Mobile della Questura ha arrestato il marito Giovanni Perria, 78 anni, con l'accusa di omicidio. L'arresto è stato effettuato in esecuzione di un ordine di custodia cautelare in carcere disposto dal Gip del Tribunale di Oristano a conclusione di una complessa indagine coordinata dalla Procura della Repubblica. Perria è stato rinchiuso in una cella a Massama (Oristano). Il 78enne aveva conosciuto la moglie in Germania, dove era emigrato per lavoro ed era tornato assieme a lei a Narbolia dopo il pensionamento. Era finito subito nel mirino degli inquirenti, che avevano rilevato diverse contraddizioni nel suo racconto - dopo la scomparsa della moglie - e avevano messo sotto sequestro sia l'auto che l'abitazione della coppia.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Casteddu Online
  2. Casteddu Online
  3. AlgheroEco
  4. Casteddu Online

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Assolo

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...