Ps arresta studente-spacciatore a Urbino

Gli agenti del commissariato di Urbino hanno arrestato uno studente universitario di origini calabresi di 23 anni nella flagranza dei reati di detenzione a fini di spaccio di stupefacente e di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'operazione rientra fra le attività della polizia mirate al contrasto del traffico di stupefacenti in particolare in occasione delle "serate del giovedì", quando maggiore è la presenza di persone, soprattutto giovani, nel centro storico di Urbino. Sospettando, in base alle indagini svolte, che il 23enne stesse per smerciare droga, i poliziotti hanno effettuato una perquisizione domiciliare, rinvenendo e sequestrando due dosi di cocaina, circa 650 grammi di marijuana suddivisi in dosi e 2 grammi di hascisc, un bilancino di precisione, 40 grammi di sostanza da taglio e 1.300 euro in contanti. Il giovane si è opposto al controllo, reagendo violentemente nei confronti degli agenti, due dei quali riportavano lievi lesioni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. ChiamamiCitta
  2. ChiamamiCitta
  3. ChiamamiCitta
  4. Rimini Today
  5. Rimini Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Auditore

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...