Cranio preistorico in grotta umbra

Il cranio di un uomo, presumibilmente morto in giovane età e vissuto almeno 6 mila anni fa, dunque in età preistorica, parzialmente inglobato alla base di una stalagmite alta circa 80 centimetri: è quanto hanno scoperto gli speleologi all'interno della Grotta Bella di Avigliano Umbro, cavità a 530 metri di altitudine sulle pendici calcaree del Monte L'Aiola. I resti ossei, tramite indagini a tutto campo che prevedono anche l'estrazione del Dna, saranno al centro di attività di ricerca speleo-archeologiche, autorizzate dalla Soprintendenza, nell'ambito di un accordo di collaborazione tra il Centro ricerche di speleologia 'Enzo dei Medici' e il Gruppo Speleologico Todi. I risultati della prima fase del progetto di ricerca e valorizzazione del sito sotterraneo, secondo gli stessi ricercatori, pongono le basi di uno studio che potrebbe rivelarsi tra i più importanti in Italia nei prossimi anni.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Avigliano Umbro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963