Voleva far cadere auto da viadotto

Un 49enne di Fucecchio (Firenze) è stato rinviato a giudizio dal gup di Firenze, con l'accusa di aver tentato di uccidere un'intera famiglia, composta da padre, madre e due figli di 13 e 16 anni, speronando il 25 giugno 2017 l'auto su cui viaggiavano per farla cadere giù dal viadotto dell'Indiano, alla periferia di Firenze. Secondo le indagini, coordinate dal pm Sandro Cutrignelli, il 49enne avrebbe agito per vendetta, dopo una lite sorta per motivi stradali. In base alla ricostruzione degli inquirenti, la sera del 25 giugno l'uomo superò l'auto su cui viaggiava la famiglia, una Renault, costringendo il padre che era alla guida a una manovra brusca per evitare l'incidente. Quest'ultimo poi lo avrebbe superato a sua volta, gridandogli contro a invitandolo a prestare maggiore attenzione. In risposta il 49enne avrebbe speronato la Renault tamponandola per farla cadere dal viadotto da un'altezza di diversi metri. Rimasero feriti leggermente i due ragazzini e la madre.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Barberino Val d'Elsa

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...