Rogo Pollein,impossibile stabilire cause

Le fiamme hanno cancellato ogni traccia e quindi è stata resa impossibile la ricostruzione della dinamica dell'incendio che, nella tra sabato 6 e domenica 7 ottobre, ha bruciato a Pollein un fienile con centinaia di rotoballe. I vigili del fuoco impegnati stamane in un sopralluogo non possono quindi escludere cause accidentali, come problemi elettrici, all'origine del rogo. La struttura è di proprietà dell'ex presidente del Consiglio Valle Marco Viérin, che la affitta alla famiglia Yeuillaz. Nessuno è rimasto ferito e il bestiame è stato portato fuori dalla stalla in tempo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Stampa
  2. Giornale La Voce
  3. News Biella
  4. ObiettivoNews
  5. Torino Oggi.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bard

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...