Partita tra teenager finisce in rissa

Botte tra ragazzini durante una partita di calcio e genitori che scendono in campo per partecipare alla rissa. È successo nel secondo tempo della gara tra Libertaspes (Piacenza) e Pallavicino (Parma) valevole per il campionato Allievi interprovinciali e disputatasi ieri a Mortizza, frazione di Piacenza. Dopo qualche scaramuccia tra i giocatori, sedicenni, probabilmente a seguito di 'ruggini' risalenti alla gara di andata, la situazione è precipitata quando un calciatore della squadra piacentina, reagendo a una 'manata' di un avversario, ha colpito un coetaneo mandandolo al 'tappeto'. Quest'ultimo ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso ma è stato dimesso nel pomeriggio. A quel punto si è infiammata la rissa e i dirigenti hanno tentato invano di sedarla. Come se non bastasse, dalle tribune è sceso in campo il papà di un calciatore del Pallavicino che ha cercato di colpire il ragazzo che aveva mandato al tappeto l'avversario.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Questure Polizia di Stato
  2. Questure Polizia di Stato
  3. Citta della Spezia
  4. Citta della Spezia
  5. BergamoNews

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bardi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...