Scultura in omaggio sbarco albanesi '91

"Sono Persone, persone disperate. Non possono essere rispedite indietro, noi siamo la loro unica speranza". È la frase che il sindaco di Bari Enrico Dalfino (1935-1994) pronunciò l'8 agosto 1991,quando la nave Vlora entrò nel porto di Bari con a bordo 20 mila cittadini albanesi. Le stesse parole, tradotte in codice morse e affiancate alla data dello sbarco, hanno ispirano l'opera dell'artista Jasmine Pignatelli installata sulla facciata di un alloggio popolare del quartiere San Girolamo. È una scultura dedicata al sentimento di accoglienza dimostrato all'epoca dai baresi ma anche un omaggio al sindaco Dalfino, a 25 anni dalla sua scomparsa. L'opera, che si trova di fronte al mare, è composta da 14 linee e 14 punti in acciaio inox, è stata donata alla città e ad Arca Puglia dalle gallerie Misia Arte e Cellule Creative di Anna Gambatesa e Stefano Straziota insieme a TrackDesign e all'artista. Ha il patrocinio del Comune ed è stata condivisa con gli abitanti del condominio e con la scuola Duse del quartiere.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Questure Polizia di Stato
  2. Lo Stradone
  3. IlFatto.net
  4. Quotidiano Italiano Bari
  5. GravinaLife

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bari

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...