Bari

Trovati resti animali,scambiati per feto

La Procura di Bari ha delegato accertamenti medico-legali sul ritrovamento in un cassonetto della spazzatura di alcuni resti biologici di un animale, scambiati in un primo momento per un feto umano. A chiarire l'equivoco è stato il medico legale, Alessandro Dell'Erba, che ha eseguito accertamenti sui resti ritrovati tra i rifiuti nel quartiere Carbonara a Bari. Il ritrovamento è avvenuto nel pomeriggio su segnalazione di alcuni residenti. Il pm di turno, Giuseppe Dentamaro, ha disposto il sequestro dei resti che sono stati portati nell'istituto di medicina legale del Policlinico di Bari.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963