Tennis:Binaghi "Coppa Davis?Italia forte puntiamo a vincere"

Il Nuraghe di Barumini monumento simbolo della Coppa Davis a Cagliari. Una fortezza che la Federtennis spera sia inespugnabile come lo è stata la Sardegna nelle altre otto occasioni in cui si è giocata la massima competizione a squadre maschile. Sarà il Tennis club del capoluogo sardo a ospitare il turno preliminare della Davis contro la Corea del Sud il 6 e 7 marzo prossimi. Venerdì due singolari, il giorno gli altri due e il doppio. Il presidente della Fit, Angelo Binaghi, non si nasconde. "Abbiamo due giocatori all'ottavo e al 12/o posto, Berrettini e Fognini. In passato, anche durante la Davis del 1976, non abbiamo mai avuto numeri così alti - spiega nella conferenza stampa convocata proprio davanti al nuraghe di Barumini -. Posso dire tranquillamente che possiamo puntare alla vittoria finale". Più prudente il coach Corrado Barazzutti. "Abbiamo una squadra molto forte ma non sempre - avverte - la somma delle posizioni Atp è decisiva perchè il responso lo dà il campo. Punteremo senz'altro ad un risultato di prestigio. Ma prima cerchiamo di battere la Corea del Sud, una squadra non facile da affrontare con due ottimi giocatori". A febbraio apertura del cantiere del Tennis club di Cagliari. Ma la capienza non arriverà a 5.000 spettatori come per la Fed cup di sei anni fa: ci sarà posto per 3.200 appassionati, gli abbonamenti sono già in vendita: già staccati 300 ticket di ingresso. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Barumini

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963