Belluno

A caccia, muore per malore nel bellunese

Remigio Calligaro, 64 anni, imprenditore dell'occhiale, è stato colto da un malore ed è morto mentre con il figlio era impegnato in una battuta di caccia nell'area di Domegge di Cadore (Belluno). La Centrale del 118 è stata allertata dal figlio il quale ha riferito del malore mentre erano tra il Rifugio Baion e il Ciareido, sulle Marmarole. Una decina di soccorritori ha raggiunto l'uomo esanime, poco sotto il sentiero, ed è subentrata al figlio nelle manovre per tentare inutilmente di rianimarlo. In una nota, Confindustria Belluno Dolomiti ha espresso cordoglio per la morte di Calligaro,, titolare della Optital a Lozzo e presidente della Piccola Industria dal 2004 al 2006. "Ha rappresentato al meglio - conclude la nota - il cuore dell' occhialeria cadorina e bellunese, conosceva bene le dinamiche del comparto, i problemi e le aspettative delle aziende". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963