Belvedere Langhe

Ventenne in gravidanza ruba in alloggio

Una ventenne in avanzato stato di gravidanza si è introdotta in un appartamento per rubare insieme a una complice. E' successo a Bra (Cuneo). Le due donne sono state messe in fuga dalla reazione della proprietaria, che dopo essere rincasata aveva notato le sconosciute rovistare tra i cassetti di una camera da letto: lei stessa, poi, ha inseguito e bloccato la ventenne, mentre l'altra è riuscita a dileguarsi. La giovane, una nomade di origine croata residente nel Vercellese, è stata portata in ospedale a Bra dai carabinieri, intervenuti in pochi minuti con una pattuglia, per una verifica sulle sue condizioni di salute e di quelle del bimbo. Da un controllo è emerso che si trovava in regime di "sospensione di detenzione domiciliare" dopo una misura restrittiva che le era stata inflitta per reati contro il patrimonio commessi nella zona di Alessandria. Ora è stata trasferita nelle camere di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Bra in attesa del processo per direttissima.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie