Bergamo

Atalanta si dissocia da cori razzisti

L'Atalanta prende le distanze dai cori razzisti denunciati dal giocatore Dalbert della Fiorentina nella partita di campionato di ieri a Parma, che ha portato alla sospensione dal 28' al 32' da parte dell'arbitro Orsato e alla lettura del comunicato dello speaker come previsto dal regolamento Figc. "Con riferimento alla sospensione della gara avvenuta in occasione di Atalanta-Fiorentina, la Società si dissocia da ogni forma di discriminazione che possa essere avvenuta - si legge nel comunicato sul sito ufficiale del club nerazzurro -. Atalanta, con il proprio pubblico ed i propri tifosi, è e sarà sempre portavoce di valori di solidarietà ed uguaglianza. La stupidità di pochi va combattuta insieme e crediamo che non ha né colori né maglie. Va isolata".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie