Bergamo

Uccisa da marito:a funerali nastri rossi

Fiori bianchi sul feretro bianco e un nastro rosso alle caviglie di tutti i presenti che stamattina hanno partecipato ai funerali di Zinaida Solonari, la trentaseienne madre di tre bambine (di 8, 12 e 16 anni) ammazzata sabato notte a Cologno al Serio (Bergamo) dal marito reo confesso Maurizio Quattrocchi, 47 anni, per gelosia. Una folla commossa si è radunata questa mattina davanti alla casa di via Bergamo 12, nel complesso residenziale Erika di Cologno al Serio, dove la donna viveva con il marito (erano sposati da 13 anni) e dove è stata allestita la camera ardente. Per oggi il Comune ha decretato il lutto cittadino. I funerali sono stati celebrati in una affollatissima chiesa parrocchiale. Moltissime le persone che hanno partecipato con un nastro rosso, simbolo contro la violenza sulle donne.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie