Bessude

Nuovi arredi urbani in centro ad Alghero

Smaltite le suggestioni della Settimana Santa, per la quale Alghero come da tradizione ha coperto di rosso i lampioni pubblici, si svolta. A dispetto del freddo degli ultimi giorni la città catalana va incontro alla Primavera nel segno del colore e della libertà. A rappresentarla saranno centinaia di gabbie colorate che a breve cambieranno il volto del centro storico, sostituendo nel progetto di arredo urbano le lanterne griffate da Antonio Marras, la cui fama ha varcato il Tirreno e ha rappresentato visivamente il patto sancito con Pesaro in nome della creatività. Quattrocento gabbie in legno, colorate, con all'esterno uccelli liberi di volare sulle teste di residenti e visitatori: il nuovo look della Riviera del corallo è stato raccontato nel corso di una conferenza stampa. L'iniziativa è frutto della collaborazione tra Comune di Alghero e Fondazione Alghero, che ha prodotto la realizzazione di un progetto che porta la firma prestigiosa di Tonino Serra ed è stato realizzato grazie al coinvolgimento del liceo artistico "Costantino" e al supporto di partner privati, a iniziare dall'azienda di serramenti Nobento. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie