Serra marijuana in mansarda, un arresto

Aveva trasformato il suo appartamento al centro storico di Alghero in un market della marijuana, a km zero. La droga era infatti coltivata nella camera da letto, dove era stata allestita una vera e propria serra. Un 21enne algherese è stato arrestato dalla Guardia di finanza di Alghero, processato per direttissima e condannato dal giudice del Tribunale di Sassari all'obbligo di firma alla polizia giudiziaria e all'obbligo di dimora ad Alghero. All'interno della serra, costruita con tanto di impianto di ventilazione, illuminazione con lampade alogene, termostati e temporizzatori, sono state trovate 6 piante di canapa alte oltre 70 cm e in piena infiorescenza. Accanto alla serra c'erano anche flaconi di vari fertilizzanti. Grazie all'aiuto delle unità cinofile con i cani pastori Efro e Denvy, nella casa del giovane incensurato sono stati ritrovati anche 2,5 chili di marijuana già essiccata e pronta alla vendita, un bilancino di precisione e 5.900 euro in contanti. I finanzieri hanno incastrato il giovane fingendosi turisti e controllando da vicino il flusso di giovani che entrava e usciva dall'appartamento per acquistare la droga. Il 26 aprile è scattato il blitz: i militari hanno perquisito la casa del 21enne scoprendo la mini piantagione di marijuana.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. SardegnaLive
  2. Sardegna News
  3. AlgheroEco
  4. La Nuova Sardegna

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bessude

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...