Mostre, "Bolle di sapone" a Perugia

Come un ricco ed originale percorso storico artistico, oltre che come un excursus interdisciplinare sulla nascita dell'interesse culturale, scientifico, fisico e matematico delle bolle e delle lamine di acqua saponata, si presenta la mostra "Bolle di sapone. Forme dell'utopia tra Vanitas, arte e scienza". La Galleria nazionale dell'Umbria di Perugia, dal 16 marzo al 9 giugno, affronta per la prima volta in una esposizione dedicata, questa tematica tradizionalmente correlata al genere artistico della natura morta e della Vanitas. "Simbolo della fragilità, della caducità delle ambizioni umane, della vita stessa, fin dal Cinquecento, le bolle di sapone hanno affascinato generazioni di artisti per quei giochi di colore che si muovono sulle superfici saponose, per la loro lucentezza, per la loro leggerezza, ed affascinano ancora oggi", hanno commentato i curatori Michele Emmer, già professore ordinario di Matematica alla Sapienza di Roma, e Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell'Umbria.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. UmbriaNotizieWeb
  2. Umbria Journal
  3. TRG
  4. UmbriaNotizieWeb
  5. Il Messaggero

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bettona

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...