Un fermo per rapina a minorenne

Un trentenne marocchino è stato sottoposto a fermo dalla squadra mobile di Perugia con l'accusa di rapina aggravata per avere aggredito un ragazzo colpendolo al petto con una bottiglia di vetro, fortunatamente senza procurargli ferite, e strappandogli un borsello con il telefono cellulare e altri effetti personali. L'episodio è avvenuto in piazza Vittorio Veneto, nella zona di Fontivegge. Secondo la ricostruzione della polizia, lo straniero, risultato irregolare e già inquisito in passato per reati contro il patrimonio e per droga, aveva avvicinato un gruppo di tre ragazzi, tutti italiani e minorenni, e all'improvviso aveva aggredito uno di loro minacciando gli altri due. Per poi fuggire. Il personale della squadra mobile, sezione criminalità extracomunitaria e diffusa, lo ha però identifico in base alle testimonianze raccolte e alle immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona. Il marocchino è stato così fermato e condotto in carcere. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. UmbriaNotizieWeb
  2. Umbria Journal
  3. TRG
  4. UmbriaNotizieWeb
  5. Il Messaggero

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bettona

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...