Cgil, sindacalista aggredita in Puglia

Una sindacalista della Filcams-Cgil Bat, Anna Caputi, ha subito una "aggressione fisica e verbale" mentre accompagnava al lavoro "due addetti alla macelleria all'interno del Penny Market di Bisceglie". Lo fanno sapere Filcams e Cgil provinciali, chiedendo che "intervenga il prefetto", mentre il segretario della Cgil Puglia, Pino Gesmundo, esprime "ad Anna la vicinanza, la solidarietà e l'affetto di tutta la nostra organizzazione". I due, dipendenti della Makli che gestisce il reparto esternalizzato della macelleria nel Penny - spiega il sindacato in una nota -, rientravano al lavoro accompagnati dalla sindacalista dopo una malattia, ma una persona gli ha riferito che "per disposizione del titolare della Makli, non potevano rientrare"; arrivati sul posto l'ad Makli "e suo padre, titolare dell'azienda, quest'ultimo ha offeso e aggredito" Anna Caputi, prosegue la nota: "Sono interventi i Carabinieri e la sindacalista si è recata al pronto soccorso. Un brutto episodio che condanniamo fermamente".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. BAT Magazine
  2. La gazzetta del mezzogiorno
  3. Bari Repubblica
  4. La gazzetta del mezzogiorno
  5. AndriaViva

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bisceglie

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963