Parità genere, premio e piece a Sassari

Un premio giornalistico e uno spettacolo teatrale per combattere le discriminazioni di genere e promuovere la cultura della parità, nel mondo del lavoro e nella vita quotidiana. Sono le iniziative promosse dal Corecom, il Comitato di garanzia per le comunicazioni della Regione, in collaborazione con Giulia giornaliste Sardegna, associazione impegnata nel contrastare le disparità di genere, presentate oggi a Sassari dopo l'annuncio ufficiale, nei mesi scorsi, a Cagliari. Partner dell'iniziativa che approda ora nel nord ovest dell'isola, la Fondazione di Sardegna e l'Università di Sassari. Il premio "Gianni Massa", alla sua prima edizione, è diviso in tre sezioni: Giornalismo, dedicato alla programmista e regista della Rai, Piera Mossa, Università e Scuola. "Abbiamo scelto di intitolare il premio a un grande giornalista sardo, Gianni Massa, lui sosteneva che il giornalismo riveste un enorme ruolo sociale", ha spiegato la coordinatrice di Giulia, Susi Ronchi, intervenendo alla conferenza stampa con il presidente del Corecom, Mario Cabasino. La battaglia per la parità di genere è condivisa dall'Università di Sassari. "È un tema che troppo spesso viene discusso attraverso stereotipi che alimentano le discriminazioni - ha detto il rettore Massimo Carpinelli - È fondamentale e simbolico che ad affrontarlo sia il giornalismo, in un momento storico in cui il ruolo della stampa è fortemente sotto attacco, additato da alcuni, erroneamente, come inutile". "Questo percorso deve portare alla costruzione di una società più democratica e più giusta", ha sottolineato la vice presidente della Fondazione Sardegna, Angela Mameli. Oltre al premio, i cui vincitori saranno proclamati con una cerimonia ufficiale l'8 marzo, l'iniziativa ha come elemento portante lo spettacolo teatrale "La conosci Giulia?", produzione di Lucido Sottile con la regia di Tiziana Troja. La pièce, già rappresentata con successo al Teatro Massimo di Cagliari, andrà in scena a Sassari il 12 gennaio, alle 21 al Teatro Verdi, con una testimonial d'eccezione, la giornalista de La Nuova Sardegna, Daniela Scano, da sempre impegnata nel promuovono la parità di genere. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bonnanaro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...