Incendiata porta casa sindaco Sassarese

Ancora un attentato intimidatorio a Esporlatu, piccolo centro del Sassarese. Nel mirino è finito il sindaco del paese Francesco Giuseppe Furriolu. Verso mezzanotte ignoti malviventi hanno tentato di incendiare il portoncino d'ingresso della sua abitazione. E' stato lo stesso Furriolu, con i suoi familiari, a spegnere le fiamme e chiamare i carabinieri. Sul posto è stata ritrovata una bottiglietta con liquido infiammabile. I militari hanno avviato le indagini per risalire ai responsabile di questo ennesimo atto intimidatorio nel centro del Nord Sardegna. Per due volte, infatti, era stato preso di mira il vicesindaco Giovanni Canu: nel 2017 gli era stata bruciata l'auto, quest'anno era stato fatto esplodere un ordigno esplosivo all'interno della sua casa di campagna. A luglio, invece, i malviventi avevano cercato di far saltare la festa del paese, l'Asino Day, organizzata dal Comune, cospargendo di trielina i tavoli e l'intera zona dove era in programma un pranzo pubblico con centinaia di persone.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Bonorva

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...