Borghetto di Borbera

Tenta di strangolare la ex, arrestato

La polizia ha arrestato un uomo italiano di 55 anni accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. Gli investigatori della squadra mobile di Genova hanno scoperto che l'uomo ha vessato la convivente di 50 anni dall'inizio della loro relazione per circa un anno. L'aggressore, secondo quanto appurato, era geloso e tornava a casa spesso ubriaco, urlava, picchiava e umiliava la donna. La vittima non ha mai fatto denuncia ma dopo ogni aggressione si è fotografata lividi e lesioni. A giugno la relazione tra i due è finita e la donna è tornata a casa sua. Ma l'ex non si è rassegnato e ha cercato di entrare nell'appartamento. Il 27 luglio la donna ha accettato un incontrare l'uomo che, invece di cercare di chiarire, l'ha immobilizzata al letto, l'ha colpita con pugni al volto e alla schiena tentando poi di strangolarla a mani nude. La donna è fuggita. E' stata ricoverata in ospedale per lesioni plurime, contusioni al volto e un'emorragia sub congiuntivale. A quel punto sono scattate le manette.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie