Tenta suicidio lanciandosi da traliccio

E' stato salvato da vigili del fuoco e carabinieri un operaio di 49 anni che a sventato a Novi Ligure (Alessandria) ha tentato il suicidio. L'uomo è salito su un traliccio e, dopo avere chiesto di parlare con la moglie, si è lanciato nel vuoto, restando impigliato nella corda che nel frattempo aveva annodato intorno al collo. Una squadra lo ha raggiunto e lo ha imbragato per poi portarlo a terra. E' stato portato all'ospedale di Alessandria, dove si trova in terapia intensiva; la prognosi è riservata. Lo scorso giugno l'operaio era stato denunciato per minacce e maltrattamenti in famiglia. La moglie e i due figli erano stati allontanati da casa. L'operaio aveva telefonato a uno zio - che ha immediatamente informato la questura - manifestando l'intenzione di togliersi la vita. I carabinieri lo hanno rintracciato nella zona dello scalo ferroviario di Novi San Bovo grazie all'analisi delle celle telefoniche.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. RadioGold
  2. ANSA
  3. Genova 24
  4. Genova 24
  5. Business Journal Liguria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borghetto di Borbera

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...