Cassazione, a Vicenza processo PopVi

E' stata respinta dalla Cassazione la richiesta di trasferire da Vicenza a Trento il processo per il crack della Banca Popolare di Vicenza. La difesa degli imputati, tra i quali l'ex presidente della Banca Gianni Zonin, e i legali degli ex vicedirettori Emanuele Giustini e Paolo Marin, avevano chiesto il trasferimento del processo sostenendo che a Vicenza non c'era un clima sereno per affrontare il dibattimento. La Suprema Corte ha dichiarato inammissibile la loro istanza. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Mantova Notizie
  2. Questure Polizia di Stato
  3. Ultimissime Mantova
  4. Ultimissime Mantova
  5. Ultimissime Mantova

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borgo Virgilio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...