Bottanuco

Scala: Fontana, Pereira da licenziamento

Il comportamento del sovrintendente della Scala Alexander Pereira, che avrebbe accettato fondi sauditi (tre milioni più centomila euro per l'Accademia) prima che il cda si riunisse "provocherebbe il suo licenziamento", "in qualunque cda, a qualsiasi latitudine" secondo il presidente della Lombardia Attilio Fontana. Insomma, in vista della riunione del 18 marzo del consiglio di amministrazione, il manager austriaco rischia ben più che il non vedersi rinnovato l'incarico per i prossimi cinque anni. Dopo le notizie apparse sui giornali, che parlano di fondi depositati su un conto in accordo con la Regione, Fontana precisa che "il signor Alexander Pereira ne ha fatto cenno per la prima e unica volta, e quasi involontariamente ("...forse adesso dovrò rimandare indietro i soldi!"), durante la conversazione avvenuta nel mio ufficio l'8 marzo scorso. Nonostante la sorpresa ho ritenuto di non rendere pubblica in quel momento tale informazione, per rispetto della principale istituzione musicale del Paese".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie