Senza patente ruba l'auto alla sua fidanzata

BRENDOLA. Guidare l'auto della fidanzata, nonostante la patente revocata, gli costa anche una denuncia per produzione di sostanze stupefacenti, oltre alla contestazione dei reati di furto di autovettura e oltraggio a pubblico ufficiale per le frasi ingiuriose rivolte ai militari durante i controlli. Nella tarda serata di sabato scorso, dopo aver sottratto l'auto alla fidanzata, contro il suo volere, G.S. di 45 anni si è messo al volante senza patente per raggiungere un bar del paese. Ma i carabinieri lo hanno fermato e, insospettiti dal comportamento dell'uomo di 45 anni, hanno perquisito la sua casa trovando una pianta di canapa indiana e 2,6 grammi di marijuana. G.S., residente a Val Liona, era stato notato da un carabiniere, libero dal servizio, mentre sabato sera viaggiava a bordo di un'auto in centro a Brendola. Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che il mezzo intestato alla fidanzata le era stato sottratto poco prima contro la sua volontà. Allertata una pattuglia, il 45 enne è stato fermato in un bar del paese e denunciato. I militari, considerato il comportamento sospetto dell'uomo, hanno deciso di perquisire anche la sua abitazione, dove è stata trovata una pianta di canapa indiana e 2,6 grammi di marijuana. Leggi tutta la notizia

Categoria: CRONACA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Brendola

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...