Brescia

Brescia-Juventus 1-2

Non basta al Brescia il rientro di Mario Balotelli, di nuovo in Serie A dopo quasi e mezzo, per frenare la corsa della Juventus che, nel secondo anticipo della 5/a giornata, viola il 'Rigamonti' e torna momentaneamente in testa alla classifica, in attesa di Inter-Lazio. I bianconeri vincono 2-1 in rimonta e dopo aver sofferto non poco contro un Brescia coriaceo, andato addirittura in vantaggio dopo 4', complice uno sbadato Szczesny. Dopo un paio di grandi occasioni sprecate e l'infortunio di Danilo, la Juve trova il pari al 39' grazie a una sfortunata deviazione di Chancellor, sugli sviluppi di un angolo. Nella ripresa è quasi solo Juve, che collezionano diverse occasioni prima che Pjanic (61') risolvesse il tutto, sugli sviluppi di una punizione la cui carambola finisce sui piedi del bosniaco, bravo a infilare Joronen.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie