Bressanvido

Cuccioli di gatto lanciati nel fosso

Aveva lanciato in un fossato un sacchetto di nylon con dentro un cucciolo di gatto di pochi giorni, ed era pronto a lanciarne un secondo che conteneva altre quattro neonati: tre piccoli con la mamma. I carabinieri lo hanno bloccato e hanno recuperato anche gli animali mettendoli in salvo. L'autore del gesto è un 17enne di Pozzonovo (Padova) che era stato notato dai militari in pattuglia lungo la strada provinciale 45, nella Bassa Padovana. Il ragazzo è stato seguito e una volta raggiunto si è scagliato contro i militari che lo hanno denunciato, oltre che per maltrattamento di animali, anche per oltraggio a pubblico ufficiale. I gattini sono stati tutti messi in salvo, stanno bene e si trovano al sicuro con la loro mamma gatta, che ha ripreso immediatamente ad allattarli.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie