Bressanvido

Fisco: 3 arresti e sequestro beni 7,6mln

La Guardia di Finanza Padova ha arrestato 3 persone e sequestrati beni per 7,9 mln di euro per riciclaggio e uso di fatture false per 23,5 mln. L'indagine ha interessato numerosi commercianti di prodotti elettronici e di telefonia. Al centro dell'inchiesta l'amministratore di una società padovana e 2 suoi prestanome, rei di aver frodato il fisco anche con il riciclaggio. L'indagine è iniziata con un controllo ad una ditta padovana amministrata da un 55enne e formalmente di proprietà di un 40enne e di una 51enne che avevano creato società ad hoc in tutta Italia intestate a prestanome o rilevandone altre dello stesso settore. Inoltre,il flusso 'a sei zeri' dei capitali 'investiti' in azienda dai 2 soci fittizi (uno dipendente e l' altra ex commessa part time, privi, entrambi, delle capacità professionali per fare operazioni di finanziamento milionarie) ha portato i finanzieri ad indagare a ritroso sulle vicende societarie e processuali del 55enne,scoprendo una sequela di giroconti funzionali a evadere il fisco.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie