Agnello sardo Igp alla fiera di Colonia

Il Consorzio dell'Agnello di Sardegna Igp fino a mercoledì 9 ottobre è presente alla fiera di Anuga a Colonia, la maggiore e più importante rassegna mondiale dedicata al food and beverage. E' ospitato, insieme a tutte le eccellenze agroalimentari a marchio sarde, all'interno del progetto Insula, promosso dalla Regione congiuntamente al Cipnes. La grande novità è la partecipazione dell'Agnello di Sardegna Igp insieme alle altre filiere certificate regionali: Carciofo Spinoso di Sardegna Dop, dell'Olio Extravergine di Oliva di Sardegna Dop e dello Zafferano di Sardegna Dop, dando seguito alla campagna di promozione Originum, ideato dall'assessorato regionale all'Agricoltura attraverso l'agenzia Laore e il Cipnes Gallura. "Stiamo dando continuità ad un progetto di collaborazione e promozione congiunta del nostro agroalimentare su cui crediamo - spiega il presidente del Consorzio dell'agnello di Sardegna Igp Battista Cualbu -. Il nostro Consorzio è da anni che porta avanti questa politica che alla lunga paga. Non potevamo non farlo ad Anuga, la più grande vetrina internazionale dedicata all'agroalimentare,una delle fiere più influenti ed attese a livello mondiale con circa 7.500 espositori e più 165 mila visitatori da 180 paesi. Un appuntamento fondamentale per buyer ed aziende che intendono consolidare rapporti commerciali, stringere nuove alleanze di business ed aprirsi ad un mercato sempre più dinamico. E' una ottima occasione per valorizzare i nostri prodotti e promuovere le innovazioni che come Contas abbiamo messo in campo ad un pubblico selezionato e preparato". "Partecipare alla fiera di Colonia insieme alle altre DOP - afferma il direttore del Contas Alessandro Mazzette - significa mostrare che anche le aziende sarde sanno fare squadra e presentarsi al mercato nazionale ed estero all'interno di un'unica area promozionale dedicata alle eccellenze enogastronomiche dell'isola".(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cagliari

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...