Fridays for future, no al consumismo

Green Friday anche in Sardegna, proprio nella giornata della corsa agli acquisti del Black friday. È la nuova mobilitazione di Fridays for Future, sulla scia della protesta prima solitaria e poi globale di Greta Thunberg. Dal nord al sud dell'isola si sono svolti oggi flash mob e cortei contro il consumismo sotto accusa per gli sprechi e i danni all'ambiente. Questo pomeriggio i ragazzi di Fff hanno deciso di puntare sul coinvolgimento di chi è in giro nelle strade del centro ad inseguire gli sconti del "venerdì nero". Niente scioperi a scuola, questa volta. Ma spazio alla fantasia con due obiettivi: tenere alta l'attenzione sulle temperature che salgono e dare informazioni su quello che sta succedendo al mondo a causa dell'inquinamento. Oristano è stata una delle capitali della lotta ecologista. La mobilitazione è partita da piazza Roma ed è proseguita con un corteo muto per le strade del centro. Realizzati anche dei manichini contro l'industria tessile. Poi interventi al megafono e flash mob davanti alla torre di Mariano II. A Sassari dalle 16 in poi iniziative in piazza Castello con un presidio "musicale". (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cagliari

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963