Cagliari

Metano: ultimo sì a dorsale in Sardegna

Il governo non ha mai nascosto di nutrire delle perplessità, eppure prosegue spedito l'iter verso il via libera definitivo al progetto di dorsale del metano in Sardegna firmato da Enura, la joint venture di Snam e Sgi (Società gasdotti Italia). Circa un mese fa il ministero dell'Ambiente aveva rilasciato il suo parere positivo al tratto sud dell'infrastruttura. Ora a metà dicembre, in occasione della riunione della commissione tecnica di valutazione di impatto ambientale, potrebbe arrivare il sì anche al tratto nord. L'assessorato regionale dell'Ambiente ha appena fatto la sua parte trasmettendo a Roma le osservazioni di cui terrà conto il ministero. Si tratta dell'ultimo atto di competenza della Regione Sardegna sul progetto di Snam. Ventidue pagine di istruttoria che riguardano 237 chilometri di dorsale divisi in tre lotti: Palmas-Arborea-Macomer (50,1 Km), Macomer-Porto Torres (78,6), Macomer-Olbia (108,3).(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963