Cagliari

Sottosegretaria fredda su dorsale metano

Come il presidente del Consiglio Giuseppe Conte anche la sottosegretaria del Mise, Alessandra Todde, pur riconoscendo l'esistenza di un problema energetico in Sardegna, non manifesta particolare convinzione sull'efficacia della soluzione individuata nella dorsale del metano. "Il premier ha parlato di elettrodotto - chiarisce alla fine dell'incontro con l'assessora Anita Pili, i sindacati, Confindustria e Confapi - e oggi abbiamo discusso di metano, ma io ho chiesto di poter valutare il tema senza pregiudizi, senza soluzioni preconfezionate, credo che si debbano prendere in considerazione tutte le soluzioni, e capire quale sia quella migliore per l'Isola dal punto di vista della sostenibilità e dell'utilità". La sottosegretaria ricorda che "un sistema energetico è fatto di tutti i pezzi: le navi che portano il gas, i rigassificatori, i depositi che dovranno contenere questo gas, i tubi che lo devono far passare". Ebbene, "la dorsale - ribadisce - è solo un pezzo di questo sistema che però è importante vedere nel suo complesso". Sulla questione del phase out dal carbone entro il 2025, e la richiesta della Sardegna di far slittare il termine al 2030, Alessandra Todde ammette che "il tema va affrontato". Ancora però non è a conoscenza della convocazione di un secondo tavolo con la Regione. "Lo aspettiamo - precisa l'assessora Pili - si sarebbe dovuto tenere a settembre, poi è saltato. Capiamo la crisi di governo, ma ora deve essere affrontato il problema: per noi è urgente comprendere che tipo di transizione dovrà affrontare la Sardegna nel passaggio tra fonti fossili e rinnovabili". Ad ogni modo, sottolinea l'esponente della Giunta Solinas, "apprezziamo che la sottosegretaria si sia resa disponibile ad attivare un percorso interistituzionale tra Regione e Ministero: speriamo che serva ad avere risposte urgenti su temi che non possono aspettare". La sottosegretaria non ha ancora alcuna delega. "Per il momento il ministro mi ha chiesto di seguire i tavoli di crisi", conferma Todde.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie