Violenza minori: -17% reati in Sardegna

Diminuiscono del 17% i reati nei confronti dei minorenni in Sardegna. Ma ci sono alcuni segnali preoccupanti, soprattutto per quanto riguarda gli atti sessuali con ragazze o ragazzi al di sotto dei diciotto anni: i casi sono passati dal 2017 al 2018 da 6 a 16 con un aumento del 167%. È quanto emerge dai dati elaborati dal Comando Interforze per il nuovo Dossier della Campagna "Indifesa" di Terre des Hommes per porre l'attenzione sui diritti negati a milioni di bambini in Italia e nel mondo. Altri dati che creano allarme sono quelli che riguardano la corruzione di minori (da tre a sei con un incremento del 100%) e la violenza sessuale aggravata con il raddoppio degli episodi da 5 a 10. Sono cresciuti del 117%, da 6 a 13, i casi di abbandono di persone minorenni o incapaci. In diminuzione invece le violazioni degli obblighi di assistenza familiare (-48%) e i casi di abuso dei mezzi di correzione o di disciplina (-33%). Decrescono i maltrattamenti in famiglia o verso i fanciulli (-8%) e la sottrazione di persone incapaci (da 11 a 2 casi con un calo dell'82%). In netta diminuzione anche i casi di detenzione di materiale pornografico, pornografia minorile e violenza sessuale (da ventidue a otto gli episodi segnalati).(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Casteddu Online
  4. Casteddu Online

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Cagliari

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...