De Zerbi, coscienza pulita ma non basta

"Io tengo molto al cognome che porto, per rispetto alla mia famiglia e alla società per cui lavoro. Già una volta mi hanno messo in mezzo e ne sono uscito pulito senza se e senza ma, e senza patteggiare, prima con una squalifica di tre mesi e poi con un proscioglimento totale. Anche questa volta ho la coscienza pulita, ma avere la coscienza pulita non mi basta, e non mi piace finire in un tritacarne del genere". Lo ha detto il tecnico del Sassuolo, Roberto De Zerbi, in conferenza stampa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Resto del Carlino
  2. SulPanaro.net
  3. Lungoparma
  4. Lungoparma
  5. Lungoparma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Campagnola Emilia

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...