Campobasso

Gam, da Cgil e Uil 'cauto ottimismo'

"Esprimiamo cauto ottimismo rispetto agli impegni assunti al Mise in merito alla vertenza Gam di Bojano (Campobasso)". Lo affermano, in una nota congiunta, le organizzazioni sindacali di categoria di Cgil e Uil. "L'apertura di Agricola Vicentina su possibili nuovi investimenti nella filiera bassa e l'impegno a continuare, come previsto dal precedente accordo, a potenziare la produttività dell'incubatoio con assunzione di altri lavoratori, nonché l'impegno della Regione Molise a dare avvio alle politiche attive del lavoro - aggiungono - pongono in essere condizioni per dare continuità al fitto di ramo d'azienda". Entro i 4 ottobre, ricordano i sindacati, occorre "avviare azioni propedeutiche alla procedura per la richiesta di Cigs presso il ministero del Lavoro che si sostanziano nella proroga, in tempi rapidissimi, del fitto di ramo d'azienda tra Solagrital, in liquidazione coatta amministrativa, e Gam, e la ricognizione da parte della Regione delle risorse necessarie a copertura di fitto, oneri e Cigs". "Per vigilare e presidiare gli impegni assunti e le azioni da intraprendere - concludono - abbiamo già sollecitato al presidente della Regione, Donato Toma, e all'assessore Luigi Mazzutto un tavolo di confronto". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie