Campobasso

Sclerosi: Clarissa al Rally del Molise

Sguardo dolce, ma nello stesso tempo forte e determinato. Clarissa Chiacchella è una ragazza affetta da Sclerosi multipla che ha deciso di affrontare a viso aperto la malattia e diffonderne meglio la conoscenza attraverso lo sport. Oggi ha partecipato alla 24/a edizione del 'Rally del Molise' nel ruolo di navigatrice del pilota molisano Fabrizio Luzzi. Dalla fase della apprendimento della malattia, a quella dell'outing, per poi diventare testimonial dell'Associazione nazionale Scelerosi multipla (Aism). "In questo periodo - spiega all'ANSA - ho imparato a vivere la malattia come un 'dono', nel senso che mi sta insegnando a vivere la vita in un'altra maniera, a non prendermela più per le piccole cose, a vivere gli amori in un altro modo. Continuo a fare visite mediche - aggiunge - e sono felice di continuare a vivere la quotidianità". Poi, un messaggio anche alle famiglie: "È una malattia che fa paura, difficile da accettare, devono supportare il malato e parlarne, questo è importantissimo".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie